الثلاثاء، 2 نوفمبر، 2010

بيبلوغرافيا عن دراسات بيترو رومانيللي (P.Romanelli) عن تاريخ ليبيا و آثارها


لقد شغل بيترو رومانيللي رئاسة ادارة الخدمات الاثرية في ليبيا مكتب طرابلس ما بين 1919-1923 ، لذا فقد اهتم بتاريخ ليبيا وآثارها ونشر عنها الكثير من المقالات والكتب لعل اشهرها كتابه عن مدينة لبدة المنشور عام 1925 و كتاب كيرينايكي في العصر الروماني المنشور عام 1943 ، ونقدم للقاريء الكريم قائمة بدراسات رومانيللي عن ليبيا وافريقيا ، وهي قد نشرت في :
http://www.tabbourt.com



1. «I quartieri giudaici di Roma antica», Boll. Associaz. Arch. Romana, 1912, 6, pp. 132-139. [Traduz. ingl. in Palestine Exploration Fund, july, 1914].
2. «Topografia romana: Regione IV - Templum Pacis», Boit. Associaz. Arch. Romana, 1912, 7, pp. 145-147, ibid., 1912,8-9, pp. 169-181.
3. «Ipotesi e tradizioni sul luogo della sconfitta di Catilina nella montagna Pistoiese», Boll. Associaz. Arch. Romana, 1912, pp. 256-259.
4. «Topografia romana. Regione VII - Via Lata», Boit. Associaz. Arch. Romana, 1913, pp. 73-77.
5. «Studi e ricerche archeologiche nell'Anatolia meridionale» (con R. Paribeni), MALinc, XXIII, 1915, colt. 6-274.
6. «Cimitero cristiano rinvenuto in vicinanza della città di 'Tripoli in regione Engila», Nuovo Bull. Arch. Crist., XXI, 1915, pp. 76-78.
7. «Studi e ricerche archeologiche in Tripolitania nei primi quattro anni di occupazione italiana», Nuova Antologia, 1916, pp. 5-23.
8. «Bronzi di navi romane rinvenuti all'emporio tiberino ed ora nel Museo Nazionale Romano», BCom, XLIV, 19 i 6, pp. 236-248.
9. «Scavi e scoperte nella città di Tripoli. I», Nol. Arch. Min. Col., II, 1916, pp. 303-364.
10. «Il culto di Giove sul Palatino», BCom, XLV, 1917, pp. 79-92.
11. «L'emporio tiberino durante l'Impero», Riv. d'Italia, 1917, pp. 149-165.
12. «Magliano Romano, già Pecorareceio: tomba con iscrizione latina. Diverticolo fra la via Flaminia e la Cassia», NSc, s. 5a, XV, 1918, pp. 123-128.
13. Armenia (conferenza illustrata), Unione studenti armeni d'Italia, Roma, 1918, 32 pp., ill.
14, «Monumenti cristiani del Museo di Tripoli», Nuovo Bull. Arch. Crist., XXIV-XXV, 1918-1919, pp. 27-49.
* 15. «Iscrizione tripolitana elle ricorda una offerta di denti di avorio», RendLinc, s. 5a, XXIX, 1920, pp. 376-383.
16, «L'arte nella Tripolitania romana», Rass. d'Arte Antica e Moderna, XXI, 1921, pp. 185-194.
17, «Antichità della regione di Gurgi», Not. Arch. Min. Col., III, 1922, pp. 35-38.
18. «La città morta dei Severi: Leptis Magna», Rass. d'Arte Antica e Moderna, XXII, 1922, pp. 317-323.
19. «Dieci anni di esplorazioni archeologiche in Tripolitania», Aegyptus, 111, 1922, pp. 295-314.
20. «Ephesus», in Diz. Epigr. [di E. De Ruggiero], II, 1922, p.te III, pp. 2110-2127.
21. «Horrea», in Diz. Epigr. [di E. De Ruggiero], III, 1922, pp. 967-992. 22. «Scavi e scoperte nella città di Tripoli. II», Not. Arch. Min. Col., III, 1922, pp. 103-111.
*23. «Tomba romana con affreschi del quarto secolo d.C. nella regione di Gargaresh», Not. Arch. Min. Col., 111, 1922, pp. 21-32.
24. «Restauri alle mura barbaresche di Tripoli», BArte, s. 2a, II, 1922-1923, pp. 570-576.
25, «Bibliografia archeologica ed artistica della Tripolitania», Boll. Ist. A rch. e St. dell'A rte, 1, 1922-1927, pp. [20].
26. «Tripolitania costiera. Colonizzazione fenicia e colonizzazione roma­na», La terra e la vita, agosto 1923, pp. 230-238.
27. «Il porto di Leptis Magna», RendPontAcc, 1.1, 1924, pp. 93-105.
*28. «Del nome delle due Leptis africane», RendLinc, s. 5a, XXXIII, 1924, pp. 253-262.
* 29. «Vecchie case arabe di Tripoli», Architettura e Arti Decorative, III, 1924, pp. 193-211.
30. «Primi studi e ricerche sulle opere idrauliche di Leptis Magna e sull'approvvigionamento d'acqua della città», Rivista della Tripolitania, I, 1924-1925, pp. 209-228.
31. «Leptis Magna», in Diz. Epigr. [di E. De Ruggiero], IV, 1924-1946, p.te 1, pp. 657-668.
32, «Leptis Minus», in Diz. Epigr. [di E. De Ruggiero], IV, 1924-1946, p.te 1, pp. 668-669.
33. Leptis Magna (Africa italiana, Collezione di monografie a cura del Ministero delle Colonie, 1), Roma, Soc. Ed. d'Arte IIlustrata, 1925, 176,
pp.
34. «Le sedi episcopali della Tripolitania antica». RendPontAce. IV, 1925-1926, pp. 155-165.
35. «Giano nell'Umbria. Resti di costruzioni romane», NSc, s. 6a, 11, 1926, pp. 56-57.
36. «Guardea. Mosaici romani», NSc, s. 6a, II, 1926, pp. 274-278.
37. «La politica romana delle acque in Tripolitania», in La rinascita della i Tripolitania..., Milano, Mondadori, 1926, pp. 569-576.
38. «Roma. Via Labicana (oggi via Casilina): Tor Pignatara», NSc, s. 6a, 11, 1926, pp. 70-73.
39. «Scavi e restauri al teatro di Ferento», BArte, 1927, pp. 571-574.
40. «Guerra e politica dei Romani nell'Africa», Libya, III, 1927, pp. 7-23. 41. «Ricordi di Tripolitani a Roma e in Italia», BCom, LIV, 1927, pp. 69-84.
42. «Di alcuni nuovi mosaici tripolitani», RendPontAcc, VI, 1927-1929, pp. 85-96.
43. «Bolsena. Villa romana: statuetta virile in bronzo», NSc, s. 6a, V, 1929, pp. 244-256.
44. «Brevi note sulla distruzione della piccola e grande proprietà agricola nell'Africa romana», in Atti del I Congresso nazionale di studi romani, Roma, 21-26 aprile 1928, I, 1929, pp. 341-348.
45. «L'economia della Tripolitana romana sulla base delle scoperte archeologiche», Riv. Colonie ItaL, III, 1929, pp. 537-551.
46. «Roma. Via Salaria: trovamenti a Villa Spada e a Castel Giubileo», NSc, s. 6a, V, 1929, pp. 261-270.
47. Lecce. Museo Archeologico Provinciale Castromediano. Fasc. I-I1. Roma, Ist. Poligr. dello Stato, 1929-1930. (Union Académique Internationale. C VA. Italia, IV, VI).
48. «La vita agricola tripolitania attraverso le rappresentazioni figurate», Africa Italiana, II, 1929-1930, pp. 53-75.
49. «Roma, Reg. IX - Via Paola. Nuovi frammenti degli Atti dei ludi secolari di Settimio Severo (a. 204)», NSc, s. 6a, VII, 1931, pp. 313-345.
50. «Riflessi virgiliani dei rapporti tra Roma e l'Africa», in Studi virgiliani, Roma, Sapientia Ed., 1931, vol. I, pp. 199-218.
51. Il Museo Castromediano di Lecce (con M. Bernardini), (Guide dei musei e gallerie d'Italia), Roma, Ist. Poligr. dello Stato, 1932, 117 pp. 52. «P.A.L. Delattre», BCom, LX, Bull. Mus. Imp. Rom., III, 1932, pp. 166-167.
53. «L'arte romana nel mondo», Le vie d'Italia, XXVIII, 1932, pp. 82-92.
54. «S. Gsell», BCom, LX, Bull. Mus. Imp. Rom., III, 1932, pp. 163-165.
55. «L'origine del nome Tripolitania», RendPontAcc, IX, 1933, pp. 25-31.
56. «Postilla al nuovo carme secolare», RFC, n. s. XI, 1933, pp. 393-400.
57. «Roma. Via della Torretta. Cippi del pomerio», NSc, s. 6a, IX, 1933, pp. 240-251.
58. «L'opera di Augusto nell'Africa», in Atti del III Congresso nazionale di studi romani. Bologna, 22-28 aprile 1933, I, 1934, pp. 555-561.
59. «Segni d'Italia nel Levante europeo e mediterraneo», in L'Italia e il Levante, Roma, La Rassegna Italiana, 1934, pp. 143-160.
60. «A. Gnirs», BCom, LXII, Bull. Mus. Imp. Rom., V, 1934, p. 137,
61. «Tarquinia. Saggi di scavo nell'area dell'antica città», NSc, X, 10-12, 1934, pp. 438-443.
62. «Assisi. Iscrizioni latine. Massa Martana. Busto muliebre», NSc, s. 6a, XI, 1935, pp. 25-30.
63. «La Cirenaica romana», in A frica romana. Milano, Hoepli, 1935, vol. I, pp. 219-234.
64. «La riconquista africana di Giustiniano». in A frica romana. Milano, Hoepli, 1935, vol. 1, pp. 123-140.
65. «Roma. Marmi trovati presso il Lungotevere in Sassia», NSc, s. 6a, XI, 1935, pp. 69-75.
66. «The province of Creta and Cyrenaica», in Cambridge ancient history, Cambridge, University Press, 1936, vol. XI, pp. 659-675.
67. «G. Guida», BCom, LXIV, Bull. Mus. Imp., VII. 1936, pp. 75-76.
68. « L'unità storica e geografica della Tripolitania antica », in A tti del II Congresso di Studi Coloniali. Napoli, 1-5 ottobre 1934, Firenze, 1936, pp. 7-13.
69. «Cippo vulcente già della collezione Guglielmi ed ora net Museo Nazionale di Tarquinia», in Scritti in onore di Bartolomeo Nogara. Città del Vaticano, Libreria Editrice Vaticana, 1937, pp. 395-402.
70. «Problemi di storia e di archeologia dell'Africa libico-romana (dalla Grande Sirte all'Atlantico) sulla base degli scavi più retenti», in Atti del III Congresso di studi coloniali. Firenze-Roma, 12-17 aprile 1937, Firenze, 1937, pp. 114-130.
71. «scavo e restauro di monumenti romani nel bimillenario di Augusto» Le vie d'Italia, dicembre 1937, pp. 835-847.
72. «Tarquinia. Scavi nella città», SE, XII, 1938, pp. 331-334.
73. Le grandi strade romane nell'A frica settentrionale (Quaderni dell'Im­pero. Le grandi strade del mondo romano, XIII), Roma, Ist. di Studi Romani, 1938,26 pp.
74. Le pitture della Tomba della caccia e pesta (Monumenti della pittura antica scoperti in Italia. Sez. 1. La pittura etrusca: Tarquinia, fasc. II), Roma, Ist. Poligr. dello Stato, 1938, 19 pp., Tavv.
75, «R. Cagnat», BCom, LXVI, Bull. Mus. Imp., IX, 1938, pp. 173-174. 76. «P. Marconi», BCom, LXVI, Bull. Mus. Imp., IX. 1938, pp. 175-176. 77. «Gruppo fittile rinvenuto a T arquinia», Le Arti, 1. 1938-1939. pp. 436-441.
78. Il Iimes romano in Africa (Quaderni dell'lmpero. I1 limes romano, X). 1. Roma. Ist. di Studi Romani. 1939, 23 pp.
79. Origini e sviluppi delle città tripolitane. (Pubblicazioni dell'Istituto Superiore Orientale di Napoli. Conferenze, 2), Roma, Ed. Universi­tarie, 1939, 61 pp,
80. «Tre iscrizioni di interesse storico della Tripolitania». Epigraphica, 1, 1939, pp. 99-118.
81. «Strade della Libia romana», Africa Italiana (dell'Istituto dell'Africa Italiana), dicembre 1939, pp. 25-28.
82. «Monuments d'arte romana in Tunisia», Le Arti. Il, 1939-1940, pp. 288-304.
83. «La Croce di Ercolano», Studium, aprile 1940, pp. 135-139.
84. «Orme di Roma in Tunisia», Le vie d'Italia, agosto 1940, pp. 878-884. 85. «Gli archi di Tiberio e di Traiano in Leptis Magna», Africa Italiana, VII, 1940, pp. 87-105.
86. «Il confine orientale della provincia romana di Cirene», RendPontAcc, XVI, 1940, pp. 215-223.
87. «La basilica cristiana nell'Africa settentrionale Italiana», in Atti del IV Congresso internationale di archeologia cristiana. Città del Vaticano, 1938, 1940, pp. 245-289.
88. «1 monumenti romani della Tunisia», Palladio, IV, 1940, pp.155-185.
89. Tarquinia.La necropoli e il Museo (Itinerari des muses, gallerie e monuments d'Italia, 75), Roma, Ist. Poligr. dello Stato, 1940, 155 pp., [2a ed.: 1954]. [I ed. tedesca: 1955; II ed. 1959].
90. «Due nuove sculture funerarie del Museo Nazionale Romano», Le Arts, IV, 1941-1942, pp. 163-171.
91. «Resurrezione archeologica della Tripolitania e della Cirenaica», in Africa Italiana (dell'Istituto dell'Africa Italiana), dicembre-gennaio 1941-1942, pp. 79-82.
92. La colonna Traiana. Rilievi fotografici eseguiti in occasione des favori di protezione antiaerea, Roma, 1942, 86 pp.
93. La colonna Antonina. Rilievi fotografici eseguiti in occasione della protezione antiaerea, Roma 1942.
94. «L'economia della Libia nell'antichità sulla base delle scoperte archeologiche», Rassegna Italiana, gennaio 1942, pp, 46-53.
95. «Ancora della Croce di Ercolano», Studium, maggio 1942, pp. 148-149.
96. La Cirenaica romana. 96 a. C.-642 d. C. (Storia della Libia. Collezione diretta da A. Piccioli), Verbania, Centro It. di Studi Mediterranei. 1943, 296 pp. [Ristampa anastatica: Roma. 1971].
97. Roma e l'Africa, (Quaderni dell'Impero. Roma e il Mediterraneo. III). Roma, Ist. di Studi Romani, 1943, 19 pp.
98. «Tarquinia. Rinvenimenti fortuits nella necropoli e nef territorio (1930-1938)», NSc, s. 7a, IV, 1943, pp. 213-261.
99. «Trenta anni di ricerche archeologiche in Libia», Romana, VII, 1943, pp. 141-153.
100. Rec a A. MAIURI. L'ultima fàse edilizia di Pompes, Istit. Studi Romani, 1942, Le Arti, V, 1943, pp. 220-221.
101. Rec. a G. CHIERICI, S. Ambrogio e le costruzioni paoliniane di Cimitile, Milano, 1942, Le Arti, V, 1943, pp. 223-224.
102. «Le Diaconie romane», Studium, novembre-dicembre 1944, pp. 248-250.
103. «Un rilievo inedito di L'Aquila», Bull. Mus. Imp., XIV, 1943-1945, pp. 3-8 (Appendice a: BCom, LXXI).
104. «Base isiaca de] Museo Egizio Vaticano», Arti Figurative, I, 1945, pp. 202-205.
105. «Luoghi e monumenti della leggenda romulea: problemi di archeo­logia», Quaderni di Roma, II, 1948, pp. 381-395.
106. «Tarquinia. Scavi e ricerche nell'area della città», NSc, s. 8a, II, 1948, pp. 193-270.
107. «Scavi e ricerche nella città di Tarquinia», BArte, XXXIII, 1948, pp. 54-57.
108. Rem a. C. GIOFFREDI, I tribunali del Foro (Studia et Documenta Historiae et Iuris, 1943, pp. 3-58), BCom, LXXII, fasc. 3-4, 1946-48, pp. 252-253.
109. «Scavi della Roma più antica sul Palatino», BArte, 1949, pp. 342-343. * 110. «1 Libi di fronte alla romanità e all'ellenismo», Ann. Ist. Univ. Orient. Napoli, n.s., III, 1949, pp. 237-244.
* 111. «Le origini di Roma. 1 dati della ricerca archeologica», Capitolium, XXIV, 1949, pp. 49-64.
112. Il Foro Romano, (Itinerari dei musei, gallerie e monumenti d'Italia, 44) Roma, Istituto Poligrafico dello Stato, 1950, 102 pp. [varie edizioni rivedute e aumentate sino al 1971], [I ed. francese: 1950; I ed. tedesca: 1951, 1 ed. inglese: 1955. Tutte ripetutamente ristampate con aggior­namenti].
113. Il Palatino, (Itinerari dei musei, gallerie e monumenti d'Italia, 45), Roma, Istituto poligrafico dello Stato, 1950, 72 pp. [varie edizioni rivedute e aumentate sino al 1974]; [I ed. inglese 1956; ed. francese e tedesca; tutte ripetutamente ristampate con aggiornamenti].
*114. «Note storico geografiche relative all'Africa al tempo di Augusto», RendLinc, s. 8, V, 1950 pp. 472-492.
115. «Iscrizione inedita di Leptis Magna con nuovi contributi ai fasti della provincia d'Africa», Quaderni d'archeologia della Libia, 11, 1951, pp. 71-79.
116. Le sculture del Museo Gregoriano Egizio (con G. Botti), Città del Vaticano, Tip. Poliglotta Vaticana, 1951, 170 pp.
117. «La tradizione leggendaria e le testimonianze dei più recenti Scavi sul Palatino e nel Foro Romano», in «Nuova lace sulla Roma delle origini» (con S. M. Puglisi e A. Davico), Rivista di Antropologia, XXXVIII, 1950-1951, pp. 17-37.
118. «Gli abitanti primitivi del Palatino attraverso le testimonianze archeologiche e le nuove indagini stratigrafiche sul Germalo» (con A. Davico, S. M. Puglisi e G. De Angelis d'Ossat), MA Linc, XLI, 1951. coll. 1-148.
119. The Inscriptions of Roman Tripolitania (con J. M. Reynolds, J. B. Ward Perkins, S. Aurigemma, R. Bartoccini, G. Caputo, R. Goodchild), Rome and London, the British School at Rome, 1952, vii+286 pp.
120. «Liguri, Celti e Iberi di fronte alla colonizzazione greca», in Atti del I Congresso internazionale di studi ïiguri. Monaco-Bordighera-Geriov(l, 10-17aprile 1950, 1952, pp. 119-125.
121, «La prima linea di difesa di Leptis Magna», A C, IV, 1952. pp. 100-102.
122. «La tomba della Cristiana e il suo mistero», AC, IV, 1952, pp. 274-283.
123. Rec. a Colette PICARD, Carthage, Paris, 1952, AC, IV, I, 1952, p. 117.
124. Rec. a M. REYGASSE, Monuments funéraires préhislamiques de l'Afrique du Nord, Paris, 1950, AC, IV, 1952, pp. 113-117.
125. Rec. a P. SALAMA, Les voies romaines de l'Afrique du Nord, Alger, 1951, AC, IV, 2, 1952, pp. 295-296.
126. Rec. a L. LESCHI, Algérie antique, Paris, 1952, AC, V, 1953, p. 274.
127. «Le iscrizioni di Ostia e del Porto di Roma», in Actes du deuxième Congrès international d'épigraphie grecque et latine, Paris, 1952, 1953, pp. 277-285.
* 128. «Problemi archeologici del Foro Romano e Palatino», Studi Romani, 1, 1953, pp. 3-12.
129. «Le province e la loro amministrazione», in Guida allo studio della civiltà romana antica, Napoli, Ist. Edit. del Mezzogiorno, 1953, I, pp. 331-377.
130. «Arte e cultura romana nell'Umbria», in L'Umbria nella storia, nella letteratura e nell 'arte, Bologna, Zanichelli, 1954, pp. 233-248.
131. Rec. a E. W ELIN, Studien zur Topographie des Forum Romanum (Acta Inst. Rom. Regni Sueciae, ser. in S°, 6), Lund, 1953, Gnomon, XXVI, 1954, pp. 256-265.
132. «Riaprire al culto Santa Maria Antiqua», Ecclesia, aprile 1954, pp. 167-170.
133. «Problemi archeologici e storici di Roma primitiva. Nuove indagini su Roma antichissima» (con G. Carettoni, E. Gjerstadt, S. M. Puglisi), BPI, n.s., IX, 1954-1955, pp. 257-299, 34 ill.
134. «Lavori di restauro al Foro Romano e Palatino» (con A. Davico), BArte, XL, 1955, pp. 346-349, 7 figg.
135. «Prefazione» al vol. M. BERNARDINI, La Rudiae Salentina, Lecce, 1955, 174 pp., 54 figg. f. t.
136. «L'esercito romano nella rappresentazione della colonna», in La colonna di Marco Aurelio, Roma, L'Erma di Bretschneider, 1955, pp. 61-77.
137. «Nuove pitture del Palatino» (con G. Carettoni), BArte, XL, 1955, pp. 208-214.
138. «Problemi di archeologia salentina», in Atti del II Congresso storico pugliese e del Convegno internazionale di studi salentini. Terra d'Otranto, 25-_31 ottobre 1952, 1955.
* 139. «Terrecotte architettoniche del Foro Romano», BArte, XL, 1955, pp. 203-207.
* 140. «Verso il nuovo piano regolatore di Roma: monumenti antichi ed esigenze moderne», Studi Romani, III, 1955, pp. 53-64.
141. «S. Agostino nell'Africa del suo tempo», in Augustiniana. Napoli a S. Agostino nel XVI Centenario della nascita, Napoli, 1955, pp. 17-36. 142. «Valore educativo dei Musei nella formazione della gioventù», in Atti del Convegno di Museologia, Perugia, 1955 (riprodotto in Per la salvezza dei Beni Culturali in Italia, Atti e Documenti della Commis­sione d'indagine per la tutela e la valorizzazione del patrimonio storico archeologico, artistico e del paesaggio, vol. 111, Roma, 1967, pp. 463-465).
143. Rec. a G. Ch. PICARD, Les religions de l'Afrique antique, Paris, 1954, AC, VII, 1955, pp. 227-230.
144. Rec. a P. HOMMEL, Studien zu den römischen Figurengiebeln des Kaiserzeit, Berlin, 1954, Gnomon, XXVIII, 1956, pp. 379-382.
145. «Ricordi d'Africa nel Foro Romano», Amor di Roma, Roma, Tip. Arte della Stampa, 1956, pp. 375-379.
146. «Roberto Paribeni», Studi Romani, IV, 1956, pp. 581-583; BArte, XLI, 1956, pp. 287-288.
147. «Antonio Minto». Discorso commemorativo, SE, XXV, 195î, pp. XV-XXXII.
148. «Alfonso Bartoli (1874-1957)», Studi Romani, V, 2, 1957, pp. 189-191. 149. «Portus Curensis», in Studi in onore di A. Calderini e R. Paribeni, Milano, Ed. Ceschina, 1957, vol. III, pp. 601-605.
150. «Commemorazione di S.S. Pio XII», RendPontAcc, XXX-XXXI, 1957-1959, pp. 17-21.
151. «Libya», in Diz. Epigr. [di E. De Ruggiero], IV, p.te Il, 1957-1965, pp. 976-978.
152. «Libyca classis», in Diz. Epigr. [di E. De Ruggiero], IV, 1957-1965. p.te 11, pp. 978-979.
* 153. «L'Africa di Sant'Agostino», in Le meraviglie del passato, Nuova ed., Milano, Mondadori, 1958, pp. 515-534.
154. «Fulvii Lepcitani», AC, X, 1958, pp. 258-261.
155. «Recenti scavi del Palatino e Foro Romano e nel Lazio», Acta Congressus Madvigiani, I, Copenhagen, 1958. pp. 393-396.
156. «Chi fu il vincitore di Giugurta: Mario o Silla?», Arch. Storico di Terra di Lavoro, II, 1959, pp. 171-173.
157. Il Foro Romano (Universale Cappelli. Lettere e arti. 33), Bologna, Cappelli, 1959, 118 pp.
158. «Giacomo Boni: nel centenario della nascita», Studi Romani, VII; 1959, pp, 262-274.
159. Storia delle province romane dell'A frica, Roma, L'Erma di Bretschnei­der, 1959, 670 pp.
160. «Il settimo Congresso internazionale di Archeologia classica», Studi Romani, VII, 1959, pp. 54-61.
161. Rec. a E. GJERSTAD, Early Rome, I-II, Lund, 1953-56, Gnomon, XXXI, 1959, pp. 434-439.
* 162. «Nuovi dati archeologici sulla storia primitiva di Roma», Bulletin de la Faculté des Lettres de Strasbourg, XXXVIII, 1959-1960, pp. 235-243. 163. «Il terzo Congresso internazionale di Studi Classici», Studi Romani, VIII, I, 1960, pp. 56-58.
* 164. «Di alcune testimonianze epigrafiche sui rapporti tra Roma e l'Africa», Cahiers de Tunisie, VIII, 1960, pp. 63-72.
* 165. «Horti Palatini Farnesiorum», Studi Romani, VIII, 1960, pp. 661-672.
166. Rec. a J. J. HATT, Histoire de la Gaule romaine (120 av. J.-C. -451 apr. J.-C.) : colonisation ou colonialisme? (Bibl. historique), Paris, Payot, 1959, Studi Romani, VIII, 6, 1960, pp. 706-709.
167. Rec. a M. TARRADEL, Lixus, Tetuan, 1959, A C, XII, 2, 1960, p. 284.
168. Rec. a R. BARTOCCINI, Il porto romano di Leptis Magna, Roma, 1960, AC, XII, 2, 1960, pp. 284-285.
169. Rec. a M. CHÉHAB, Mosaïques du Liban, Paris, 1958-1959, L. Fou­CHER, Inventaires des mosaïques, feuille n. 57 de l'Atlas Archéologique, Sousse, Tunis, 1960, A C, XII, 2, 1960, pp. 267-268.
170. Rec. a S. AURIGEMMA, L'Italia in Africa. Le scoperte archeologiche. Tripolitania, vol. I. I monumenti di arte decorativa, parte I, I mosaici, A C, XII, 1960, pp. 267-269.
171. Rec. a A. MAIURI, Arte e civiltà nell'Italia antica, Milano, Touring Club, 1960, Studi Romani, VIII, 2, 1960, pp. 204-205.
172. Rec. a R. CALZA, E. NASH, Ostia, Firenze, 1959, Studi Romani, VIII. 2, 1960, pp. 205-206.
173. Rec. a G. Ch. PICARD, La civilisation de l'Afrique romaine, Paris, 1959, Studi Romani, VIII, 6, 1960, pp. 703-706.
174. Rec. a E. BENGT, THOMASSON, Die Statthalter der römischen Provinzen, Nord-Afrikas von Augustus bis Diocletianus, Lund, 1960, AC, XII, 2, 1960, pp. 269-271.
* 175. «La conservazione delle zone archeologiche», in Atti del VII Con­gresso internazionale di archeologia classica, Roma-Napoli, 1958, 1961, vol. 1, pp. 258-261.
176. «Un nuovo governatore della provincia di Creta e Cirene: P. Pompo­nio Secondo», Quaderni Archeol. Libia, IV, 1961, pp. 97-100.
* 177. «Perché scaviamo?», Realtà Nuova, XXVI, 1961, pp. 1000-1005.
178. «La funzione del porto di Centumcellae», in Pagine di Storia e di archeologia: nel cinquantenario della fondazione dell'Associazione Archeologica Centumcellae. 1 novembre 1961, Civitavecchia, 1961, pp. 19-23.
179. «Missioni in Tripolitania», ASAtene, N.S. 23-24, (39-40), 1961-62, p. 665.
180. «Bartolomeo Nogara (1868-1954)», RendLinc, Appendice, XVI, 3, 1961, pp. 123-125.
181. «Antonio Minto (1880-1954)», RendLinc, Appendice, XVI, 3, 1961, pp. 126-129.
182. «Le costruzioni augustee del Palatino», Palatino, 1961, pp. 122-125.
183. Rec. a R. MEIGGS, Roman Ostia, Athenaeum, n.s. XXXIX, 1961, pp. 389-398.
184. «Libri di Archeologia», (in coll. con M. Panvini Rosati Cotellessa), Studi Romani, IX, 1961, pp. 432-436.
185. «Roma e i Libi durante le guerre puniche», Ann. Ace. Etrusca di Cortona, XII, n.s.V., 1961-64 (= Studi Annibalici. Convegno svoltosi a Cortona. Tuoro sul Trasimeno. Perugia, ottobre 1961), pp. 153-165.
186. «La `Constitutio Antonimana'», Studi Romani, X, 1962, pp. 245-255. 187. «Le iscrizioni volubilitane dei Baquati e i rapporti di Roma con le tribû indigene», in Hommages à Albert Grenier (Collection Latomus, LVIII), Bruxelles, Latomus, 1962, vol. II, pp. 1347-1366.
188. «Un modiglione di Leptis Magna con decorazione di nodo di serpenti», AJA, s. 2a, LXVI, 1962, pp. 313-315.
189. «Lo scavo al tempio della Magna Mater sul Palatino e nelle sue adiacenze», MA Linc, XLVI, 1962, colt. 201-330.
190. «Musei e mostre per il Congresso internazionale di preistoria», Musei e Gallerie d'Italia, VIII, 1963, pp. 8-15.
191. «Renato Bartoccini», Studi Romani, XI, 1963, pp. 706-708.
192. «Amedeo Maiuri», Studi Romani, XI, 1963, pp. 317-319; Musei e gallerie d'Italia, VIII, 1963, fasc. 20, pp. 26-27.
193, Rec. a M. TARRADELL, Historia de Marruecos. Marruecos punico, Tetuan, 1960, A C, XV, 1, 1963, pp. 118-121.
194. Rec. a M. PONSICH, Les lampes romaines en terre cuite de la Mauréta­nie Tingitane, Rabat, 1961, AC, XV, I, 1963, pp. 135-137.
195. Rec. a J. DESANGES, Catalogue des tribus Africaines de l'antiquité classique à l'ouest du Nil, Dakar, 1962, AC, XV, I, 1963, pp. 137-138.
196. Rec. a Mohammed FENDRI, Basiliques chrétiennes de la Skhira, Paris, 1961, AC, XV, 1, 1963, pp. 143-144.
197. Rec. a A. LEZINE, _Architecture punique. Recueil de documents, Tunis, s.d., A C, XV, l, 1963, p. 149.
198. Rec. a A. BOETHIUS, The Golden House o f Nero. Some Aspects o f Roman Architecture, AnnArbor, 1960, Athenaeum, n.s, XLI, 1963. pp. 127-134.
199. «Libri di archeologia», (in colt. con Maria Floriani Squarciapino), Studi Romani, XI, 1963, pp. 203-208.
200. «A proposito della 'Schola ïuvenum' di Mactaris», Cahiers de Tunisie, XII, 1964, pp. 11-17.
201. «Scoperte recenti nel Foro Romano e sul Palatino attinenti alla Roma delle origini», in Actes del II congreso espanol de estudios clasicos (Madrid-Barcelorca, 4-10 de abrii de 1961), Madrid, 1964, pp. 674-681. 202. «Salvatore Aurigemma»; BArte, S. 4, XLIX, 1964, pp. 191-192.
203. «Magna Mater e Attis sul Palatino», in Hommages à Jean Bayet (Collection Latomus, LXX), Bruxelles, Latomus, 1964, pp. 619-626. 204. Santa Maria Antiqua (con P. J. Nordhagen), ist. Poligr. dello Stato, 1964,64 pp.
205. Rec. a E. GJERSTAD, Early Rome, 111, Lund, 1960, Gnomon, XXXVI, 1964, pp. 816-823.
206. «Commemorazione di R. Bartoccini e S. Aurigemma», RendPontAcc, XXXVII, 1964-65, pp. 13-42.
* 207. «Certezze e ipotesi sulle origini di Roma», Studi Romani, XIII, 1965, pp. 156-167.
208. «Dalle Tre Fontane al mare nell'età antica», Roma EUR, V, settembre 1965, pp. 5-8.
209. «L'attività delle Soprintendenze in Italia», in Atti VI Congresso Intern. di Archeologia Cristiana. Ravenna 23-30 settembre 1962, Città del Vaticano, 1965, pp. 267-269. , 210. «Opus sectile ostiense», Atti VI Congresso Iniern. di Archeologia Cristiana. Ravenna 23-30 settembre 1962, Città del Vaticano, 1965, pp. 317-319.
210 «L'iscrizione di L. Nevio Surdino nel lastricato del Foro Romano», in Gli archeologi italiani in onore di Amedeo Maiuri, Cava dei Tirreni, Di Mauro, 1965, pp. 381-389.
* 212. «Riflessi di vita locale nei mosaici africani», in Actes du Congrès sur: La mosaïque gréco-romaine. Paris, 29-août-3 septembre 1963, 1965, pp. 275-285.
* 213. «L'unité des études classiques», REL, XLIII, 1965, pp. 99-112. 214. «Libri di archeologia», Studi Romani, XIII, 1965, pp. 220-235.
215. Rec. a P. GAZZOLA, Ponti romani, 1: Ponte Pietra a Verona. II. Contributo ad un indice sistematico con studio critico bibliografico, 2 voll., 1963, BArte, L, 1965, pp. 143-144.
216. «Ricordo di Roberto Paribeni», RendPontAcc, XXXVIII, 1965-66, pp. 13-17.
* 217. «Le case semisotterranee di Bulla Regia», in Mélanges offerts à Kazimiers Michalowski, Warszawa, Pantswowe Wydawnictwo, 1966, pp. 641-647.
218. «Esempio di sopravvivenza classica in una miniatura medievale», in Mélanges d'archéologie, d'épigraphie et d'histoire offerts à Jerôme Carcopino, Paris, Hachette, 1966, pp. 817-829.
219. «Basiliche e battisteri di età paleocristiana in Tripolitania», in XIII Corso di cultura sull'arte ravennate e bizantina, Ravenna, 1966, pp. 413-424.
220. «Chiese e battisteri di età bizantina in Tripolitania», in XIII Corso di cultura sull'arte ravennate e bizantina, Ravenna, 1966, pp. 425-432.
221. «Luciano Laurenzi», Musei e Gallerie d'Italia, XI, 1966, pp. 69-70.
222. Rec. a G. GIEROV, The Iron Age Culture o f Latium. II. Excavations and Finds. I. The Alban Hills, Lund, 1964, Gnomon, XXXVIII, 1966, pp. 417-418.
223. «Intorno al cosiddetto `Pretorio' di Lambesi», Cahiers de Tunisie, XV, 1967, pp. 161-167.
224. Palestrina, Cava dei Tirreni, Di Maroo, 1967, 98 pp.
225. «Libri di Archeologia», Studi Romani, XV, 1967, pp. 342-345,
226. «Comunicazione», in La città e il suo territorio (Atti del VII Convegno di Studi sulla Magna Grecia. Taranto 8-12 ottobre 1967), Ni apoli, 1968, pp. 167-170.
227. «Amedeo Maiuri», Commemorazione tenuta in occasione dello scoprimento del busto nel Larario dei Pompeianisti, 7 aprile 1968.
* 228. «Le province africane e Roma», Atti del Convegno internazionale sul tema: Tardo antico e Alto Medioevo. La forma artistica nel passaggio dall'antichità al Medioevo, Roma, 4-7 aprile 1967 (Accademia Nazio nale dei Licei. Problemi attuali di scienza e cultura. Quaderno n. 105), 1968 pp. 143-170.
229. «Aristide Calderini», Studi Romani, XVI, 1968, pp. 485-486. 230. «G. Lugli», Studi Romani, XVI, 1968, pp. 57-59.
231. «La collezione delta Fondazione I. Mormino a Palermo», Musei e Gallerie d'Italia, XIII, n. 35, 1968, pp. 2-5.
232. Rec. a J. P. CALLU, J. P. MOREL, R. REBUFFAT, G. HALLIER, avec la collaboration de J. MARION, Thamusida. Fouilles du Service des Antiquités du Maroc, I, Paris, 1965, AC, XX, 1, 1968, pp. 203-207.
233. «In difesa di Sibari», in La Magna Grecia e Roma nell'età arcaica, (Atti dell'VIII Convegno di Studi sulla Magna Grecia. Taranto 6-I1 ottobre 1968), Napoli, 1969, pp. 5-6.
234, «Comunicazione», in Magna Grecia e Roma nell'età arcaica (Atti dell'VIII Convegno di Studi sulla Magna Grecia. Taranto 6-11 ottobre 1968), Napoli, 1969, pp. 119-120.
235, «Giuseppe Lugli». Discorso commemorativo pronunciato nella Seduta ordinaria del 14 dicembre 1968. (Celebrazione lincee, 22), Roma, Accademia Nazionale dei Licei, 1969.
236. «Libri di Archeologia», Studi Romani, XVII, 1969, pp. 337-339.
237. «E. Panaitescu e S. Lambrino», RendPontAcc, XLII, 1969-70, pp. 27-30.
238. «Archeologia», in Roma, un secolo. Volume edito dal Rotary Club di Roma per il centenario di Roma capitale, Roma, Ed. Tritone, 1970, pp, 447-486.
239. Topografia e archeologia dell'A frica romana (Enciclopedia Classica, sez. III, vol. X, t. VII), 1970, XXIV+839 pp.
240. Rec. a E. GJERSTAD, Early Rome, IV, 1-2: Synthesis of Archaeological Evidence (Acta Instituti Romani Regni Sueciae, serie in 4°, XVII, 4)p Lund, 1966, Gnomon, XLII, 1970, pp. 407-413.
241. Rec. a C. BOUGE-PICCOT, Les bronzes antiques du Maroc, I, La Statuaire (Etudes et Travaux d'Archéologie Marocaine, IV) Rabat, 1969, 2 voll., AC, XXII, 1-2, 1970, pp. 232-237.
242. Rec. a. M. PONSICH, Nécropoles phéniciennes de la région de Tanger (Etudes et Travaux d'Archéologie Marocaine, III), Tanger, 1967, AC, XXII, 1-2, 1970, p. 241.
243. «La cattedra lignea di S. Pietro in Vaticano. La decorazione in avorio», MemPontAcc, X, 1971, pp. 191-216.
244. «La funzione attuale del latino», Romanitas (Rio de Janeiro), IX, 1971, pp. 67-70.
245. «La Tripolitania net_ quadro dell'Archeologia nord-africana», in Libya in history. Historical conférence 16-23 Maroh 1968, s.a., pp. 133-142.
* 246. «Della popolazione di Cartagine. Leptis Minus colonia», RendLinc, s. 8a, XXVI, 1971, pp. 11-17.
247. Rec. a F. G. GIEROw, The Iron Age Culture of Latium, i, Gnomon, XLIII, 1971, pp. 178-183.
* 248. «Ancora sull'età della tomba della Cristiana in Algeria», A C, XXIV, 1, 1972, pp. 109-111.
249. «Il Museo nella Società moderna», in Il Museo come es perienza sociale, Atti del Convegno di studio, Roma, 4-6 dicembre 1971, Roma, 1972. pp. 13-20.
250. «Libri di Archeologia», Studi Romani, XX, 1972, pp. 394-400.
251. Rec. a R. REBUFFAT, Thamusida, Fouilles du Service des Antiquités du Maroc, II, AC, XXIV, 1972, pp. 191-198.
252. Rec. a N. DUVAL, Les églises africaines à deux absides. Recherches archéologiques a Sbeitla. I. Les Basiliques de Sbeitla a deux sanctuaires opposés (Basiliques I, II et IV), Paris, 1971, AC, XXIV, 1972, pp. 459-466.
* 253. «Nuove ricerche e studi sull'architettura basilicale cristiana nell'Africa settentrionale», RendPontAcc, XLV, 1972-73, pp. 205-222.
* 254. «Il criptoportico del Palatino», in Les cryptoportiques dans l'architec­ture romaine, Roma, 1973, pp. 207-218, 6 figg., «Interventions», Ibid., 269-271.
255. Rec. a A. ROTILI, L'arco di Traiano a Benevento, BArte, LVIII, 1973, pp. 256-258.
* 256. «Ancora sulle case semisotterranee di Bulla Regia (Tunisia)», AC, XXV-XXVI, 1973-74, pp. 661-666.
* 257. «Le condizioni giuridiche del suolo in Africa», in I diritti locali nelle province romane con particolare riguardo alle condizioni giuridiche del suolo (Quad. Acc. Naz. dei Lincei, 194), Roma, 1974, pp. 125-134. 258. «Gioacchino Mancini», SE, XLII, 1974, pp. 557-558.
259. «Il museo al servizio della società», in Il Leonardo, Roma, 1975, pp. 121-130.
* 260, «La politica municipale romana nell'Africa Proconsolare», Athe­naeum, n.s., LIII, fasc. 1-2, 1975, pp. 144-171.
261. Rec. a M. FLORIANI SQUARCIAPINO, Sculture del Fora Severiano di Leptis Magna (Monografie di archeologia libica, X), Athenaeum, LIII, 1975, pp. 368-373.
262. Rec. a N. DUVAL, Les églises africaines à deux absides. Recherches archéologiques sur la liturgie chrétienne en Afrique du Nord, II, Inventaire des monuments, Interpretation, Paris, 1973, AC, XXVII, 1975, pp. 368-373.
* 263. «L'arco di Traiano a Timgad. Una ipotesi», in Mélanges d'histoire ancienne et d'archéologie offerts à Paul Collart, Lausanne, 1976, pp. 317-321.
264. «La Renania dalla conquista e dalla organizzazione militare allo sviluppo civile», Convegno internazionale `Renania romana. Roma 1975, Accad. Naz. dei Lincei, Roma, 1976, pp. 31-61.
* 265. «La campagna di Cornelio Balbo nel Sud Africano. Nuove osserva­zioni», in Mélanges offerts L. S. Senghor, Dakar, 1977, pp. 429-438. 266. «Relazione conclusiva», Convegno internazionale: I Campi Flegrei nell'archeologia e nella storia, (Atti dei Convegni Lincei, 33), Accade­mia Naz. dei Lincei, Roma, 1977, pp. 413-418.
267. «Leopold Sedar Senghor Cultore di Roma», Studi Romani, 1977, pp. 321-324.
268. «Una piccola catacomba giudaica di Tripoli», Quaderni Arch. Libia, IX, 1977, pp. 111-118.
269. «Monumenti della pittura antica scoperti in Italia» (con B.M. Felletti-Maj, P. Moreno ed altri), in Un decennio di -ricerche archeologiche, 2, Roma, 1978, pp. 233-242.
270. «Romanorum expeditiones in medias Africae regiones», in A frica et Roma. Acta omnium gentium ac nationum conventus Latinis litteris linguaeque fovendis, Romae, 1979, pp. 69-93.
271. «Le due tavole di bronzo di patronato di comunità africane conservate nel Museo dell'Accademia», Annuario Accademia Etrusca di Cortona, XVIII, n.s. XI. 1979, pp. 479-487.
272. «Presentazione» del vol. V. BRACCO, L'Archeologia classica nella cultura occidentale, Roma, 1979, pp. 5-12.
273. «Roma e gli africani», Mem Linc, 1981 (in corso di stampa).
274, «Nuove ricerche intorno ai monumenti del Lapis Niger», Mem Linc, serie miscellanea, 1981 (in corso di stampa).

Enciclopedia Italiana, Roma, 1931-1950
Vol. 1 (1929): Africa. -- II (1929): Alhambra; Allobrogi. - [Il (1929): animale nell'Arte, Apulia. Aquitania, Arabia. - IV (1929): Arco, Aremo-rici; Ascoli Satriano. - V (1930): Asturie, Avenches. - VI (1930): Bari, Belgi, Belgrado, Besançon, Betica. - VII (1930): Bizacena. Brussa. - VIII (1930): Cadurci, Calabri, Canosa di Puglia, Cappadocia. -- IX (1931): Carnuti, Carre, Cartagine, Castra Batava, Catti, Cefiosodoto,Cesarea di Mauritanie, Cherusci. - X (1931): Chieti, Clearco di Reggio, Cleomene di Atene, Clupea. Colonia. - XI (1931): Consilino, Costantina, Creta e Cirene. - XII (1931): Cucullo, Cuffia, Cuicul, Curubis. Dafni, Dalmatica, Dauni, Decriano, Demetrio d'Efeso, Democopio, Diade, Digma, Dinocrate, Diogneto, Dionisopoli. Dipylon. - XIII (1932): Durazzo, Durostoro, Eauze, Efeso, Egnazia via, Empori di Libia, Emporio. - XIV (1932): Epifama di Cilicia, Eraclea ai Latmo, Eraclea Pontica, Entre, Euesperide, Ezani, Fanagoria, Faro, Faustinopoli. - XV (1932): Filippopoli, Filippopoli d'Arabie, Filomelio, Flaviopoli di Bitinia, Flaviopoli di Cilicia, Flaviopoli di Frigia. - XVI (1932): Gadara, Gallia, Gerhard E., Germania. - XVIII (1933): Guattani G. Ant., Guelma, Gutto, Hamah, Héron de Villefosse, Heroon, Heuzey Léon, Homolle Théoph., Idria, Ierapoli, lerapoli di Frigia, Illo. - XIX (1933): Infundibolo, Insegna, Ipocausto, Isauria, Isidoro di Mileto, Istro. - XX (1933): Karchesion, Lacer C.G., Laconico, Lacrimatoi, Laodicea, Laticlavio, Leptiminus, Leptis Magna. - XXI (1934): Libone L.S., Licaonia, Lisso, Lucania e Bruzio, Lugdunense Gallia, Lusitani, Lusitania, Macedonia, Mactaris, Madauros, Magazzino, Magonza. - XXII (1934): Marmaria, Marcomanni, Mauretania, Mesia, Mesopotamia. - XXIII (1934): Metagonio. -- XXIV (1934): Mursa. Musalami, Nasamoni, Nauporto, Norico. - XXV (1935): Numidia, Omonadensi, Ortona a mare, Orvinio, Oro, Pafo. - XXVI (1935): Pannoni, Pesaro, Pessinunte. - XXVII (1935): Pitino, Porolisso, Porta. - XXVIIII (1935): Porto, Potenza, Potenza Picena, Provincia, Quinquegenziani, Ratiaria, Ratisbona. Raurici. - XXIX (1936): Rezia. - XXX (1936): Rubicone, Rudie, Rusicade, Ruvo di Pu-lia. Saalsburg, Sago, Sannio, Savaria. - XXXI (1936): Scarbantia, Scardona, Scordisci, Secolo, Sesto, Sicca Veneria, Sigambri, Siria, Sirmio, Siscia, Sitifi. - XXXII (1936): Spagna, Statonia, Sufetula. -- XXXIII (1937): Tabe, Tablino, Tagaste, Tangeri, Tapso, Taranto, T arraconense, Tene, Teveste, Timgad, Tipasa, Tiras, Tisdro, Tios, Tolomeo di Mauretania. - XXXIV (1937): Tracia, Transpadana reg, Treviri, Trinovanti, Tripoli, Tripolitania, Trozzella, Tuburbo, Tubursico, Tugga, Tunisi, Tupusuctu, Umbria, Utica, Vaga. - XXXV (1937): Vico. Volubili, Zama, Zeugitana, Zoega G.

I Appendice (1938): Assiria, Asso, Roma, commercio e vie di comunicazione nella Roma antica.
II Appendice (1948-49): Cirenaica: archeologia, Fezzan, Roma-Foro Romano, Roma-Palatino, Tarquinia, Tripolitania.

Enciclopedia dell'Arte antica, classica ed orientale, Roma, 1958-1970
Vol. 1(1958): Apollonia di Cirenaica, Assos. - II (1959): Bona: Cartagine, Damokopos. - III (1960): Decrianus, Deinokrates, Diognetus, Efeso, Eraclea al Latmo, Evora, Gemila. -, (1961): Isidoros di Mileto l°, Isidoros di Mileto 2°, Klearchos; Lambesi, Leptis Magna, Libon, Madauros. - VI (1965): Sabratha. - VII (1966): Thamugadi, Theveste, Thuburbo Maius, Tipasa, Tripoli, Volubilis.
Supplemento (1970): Dugga.

Enciclopedia Universale dell'Arte, Istituto di Collaborazione culturale, Venezia-Roma, 1958-67.
Vol. I (1958): Africa settentrionale: La successione dei fenomeni culturali comuni all'area nord africana (con altri), coll. 63-79.
Fasti Archaeologici. Annual Bulletin for Classical Archaeology, Firenze, 1946
sgg.
Brevi notizie su sistemazioni, scavi e restauri al Foro Romane, e al Palatino: Vol. II (1947): n. 1664; vol. III (1948): n. 157, 249, 1899; vol. IV (1949): n. 3742, 3757; vol. V (1950): n. 4082, 4100; vol. VI (1951): n. 254, 2577, 4506; vol. IX (1954): n. 2981, 4842; vol. X (1955): n. 2614, 4249; Brevi notizie su scavi e scoperte ad Ostia: vol. II (1947): n. 2686; vol. III (1948): n. 3339; vol. IV (1949): n. 3880; vol. V (1951): n. 4267; vol. VI (1952): n. 4676.